La muratura in bioedilizia

La storia dimostra che l’abitazione per eccellenza senza dubbio è quella in muratura. Rilevante è anche la scelta dei materiali, nell’edilizia bioecologica si tende ad usare prodotti naturali come l’uomo nel passato, oggi invece la nuova tecnologia mette in commercio ricavati sintetici che provocano inquinamento per l’ambiente e danni all’uomo.

Oggi in edilizia si usa molto il cemento armato a pannelli o gettate e rifinito con temperature e vari coibentazioni. La bioedilizia utilizza murature di blocchi d’argilla cotti (laterizio) e isolanti naturali. Si è ritornati all’uso del mattone in seguito alle osservazioni rilevate, durante i terremoti, sulle case in muratura. Anticamente si adoperavano terra cruda, rami e foglie e ancora oggi il 30& delle persone nel mondo costruiscono con l’argilla.

Dalla terra cruda alla terra cotta fu un lungo passaggio perché richiedeva molta legna da ardere, infatti per ottenere un mattone di terra cruda bastava la quarantesima parte di energia richiesta da un mattone cotto. Anche adesso questo prodotto poco costoso ma resistente, è stato rivalutato in tutto il mondo.

La bioedilizia consiglia alcuni sistemi utili per una muratura sana. Si dovrebbero usare materiali naturali che non provochino inquinamento e non siano stati alterati con processi chimici. L’isolamento termico dovrebbe essere lento e graduale da permettere un clima interno regolare senza dispersione di calore.

La muratura dovrebbe avere una traspirazione garantendo un normale scambio con l’esterno di umidità, radiazioni e campi elettromagnetici naturali, quindi i materiali devono essere adatti a questa funzione. La costruzione inoltre dovrebbe essere neutra elettrostaticamente, fonoassorbente e senza emissioni radioattive e di polveri.
 

Articoli correlati a Muratura:

Blocch di argilla cotti
Nei fabbricati dove non si usa il cemento armato si usano i mattoni di argilla cotti pieni o semipieni di diverso tipo e forma. Quindi è meglio conoscere bene il prodotto da impiegare, il laterizio deve essere termico, avere un peso preciso, lavorabile, ...

Pietra
Le pietre, una volta si usavano molto nella costruzione delle case che erano apprezzate molto per la bellezza estetica. Uno scrittore di saggi Fernand Braudel fa notare che prima questa tecnica era un lusso. Comunque resta ...

PisŤ o terra battuta
Il pisé o terra battuta è stata utilizzata in Medio Oriente dove si trovano esempi di città in terra cruda e da lì poi questa tecnica si è diffusa sino al Marocco con costruzioni in terra rossa battuta. ...

Terra cruda
La terra cruda è largamente diffuso da millenni in quanto costa poco ed è resistente. Venne usato già nel Neolitico, queste abitazioni si trovano ancora oggi in alcuni posti in Italia e in Germania. Infatti un censimento del 1934 testimonia...